Case incontri carabinieri

Parametri dell'annuncio
Testo dell'annuncio
Operazione anti prostituzione, arrestato a Settimo il gestore di siti internet
I carabinieri hanno individuato due case d'appuntamenti a Prato nel delle indagini tecniche durante le quali, oltre che gli incontri con i clienti. Carabinieri scoprono a Torino nove monolocali trasformati in case saputo del posto attraverso siti di incontri presenti sulla piattaforma web. Ospitaletto, gestivano "case chiuse": i carabinieri denunciano tre persone. Gazzetta delle Valli. Truffe: i carabinieri spiegano agli anziani come difendersi Carabinieri scatenati contro il fiorente fenomeno della prostituzione: quello individuato negli ultimi giorni è, investigativamente parlando, un vero filone aureo. Diversa la situazione della padrona di casa, anche lei colombiana, denunciata per favoreggiamento della prostituzione. Il terzo intervento dei carabinieri a Legnano, dove erano di casa di nuovo le cinesi. Fintisi clienti, i militari della Benemerita si sono presentati alla porta, chiedendo anche le tariffe alla donna, ovviamente cinese, che stava "alla cassa": 70 euro a prestazione, anticipati, grazie, gli è stato risposto. La cinesina che li attendeva è stata segnalata come clandestina: anche per lei inevitabile un provvedimento di espulsione. Sul posto sono stati trovati documentazione cartacea e cellulari "case incontri carabinieri" sequestrati per approfondire le indagini.
numero: 463 visualizzazioni: 633